cohousing favara
centro storico
A partire dalla partecipazione alla biennale Counteless Cities 2021,
Homers intende sperimentare a Favara un nuovo modello di abitare collaborativo,
come motore di rigenerazione urbana e innovazione sociale.

Cohousing Favara 

A partire dalla partecipazione alla biennale Countless Cities 2021 a Favara, con l’esposizione della mostra Utopian Housing, nasce la collaborazione con Farm Cultural Park e SPAB, attori di rilevante interesse socio-culturale per il contesto locale e non solo.

Homers si propone di convogliare l’offerta culturale per un processo di ricostruzione, elaborando una visione integrata di trasformazione urbana, edilizia e di sviluppo insieme agli attori economici e sociali potenzialmente interessati ed attivabili.

Homers sta studiando come nuove piattaforme di cohousing, attorno ai servizi diffusi nel territorio, potranno diventare motore per l’economia locale, valorizzando le produzioni e favorendo l’inserimento lavorativo dei soggetti più svantaggiati. In questo modo, attraverso il progetto Synoikeo, Homers sperimentarà il potenziale di un modello abitare collaborativo, più sostenibile e inclusivo.

Precedente
Successivo

Entra nella community