Cascina Maddalene

Strada Madonna della Scala, Chieri

3000 mq per progettare assieme nuove residenze, spazi condivisi e ampi spazi verdi all’interno di una cascina storica.

10 minuti in bici
dal centro città

15 minuti a piedi
dall’attuale stazione ferroviaria
1 minuto a piedi da quella in fase di progettazione

35 minuti in macchina
da Torino

Le potenzialità della cascina

Cascina Maddalene rappresenta un pezzo della storia chierese, negli anni ha subito molteplici interventi e rifunzionalizzazioni, ma dopo un lungo periodo di abbandono ora può tornare ad essere vissuta e abitata.

Il complesso si sviluppa attorno ad una grande e luminosa corte centrale ed è composto da diverse parti: nella zona sud-ovest si alternano un’ampia tettoia con struttura portante a vista e un edificio d’angolo a destinazione residenziale in muratura portante.

Il lato nord-est invece è caratterizzato dalla presenza di un edificio a L adibito a stalla del quale rimane traccia solo della muratura a vista perimetrale e della scansione ritmica dei pilastri che sostenevano la copertura verso la corte centrale.

Su questo lato trova spazio anche la cascina storica, elemento di pregio di tutto il complesso e attualmente posta sotto tutela dalla Soprintendenza per i Beni culturali e architettonici.

Una cascina condivisa dalle molteplici vocazioni

L’impianto della Cascina offre l’opportunità di trasformare uno spazio attualmente inutilizzato. All’interno dei fabbricati esistenti troveranno posto unità abitative progettate su misura, con la possibilità di avere ampi spazi esterni privati al livello del suolo o sopraelevati.

La grande metratura a disposizione permette di inserire spazi condivisi dalla comunità come una cucina comune, una sala per le feste, il forno per il pane, lo spazio relax o una piccola foresteria.

Come l’interno anche l’esterno può assumere diverse funzioni in base alle esigenze di ognuno: dagli orti urbani, allo spazio verde comune o spazi di auto produzione.

Verrà data particolare attenzione al riuso dei materiali e al preservare le peculiarità dello spazio che contribuiscono a definire il carattere della Cascina.

Sistemi di efficientamento energetico e materiali innovativi contribuiranno a diminuire i costi di gestione e ad aumentare il comfort delle abitazioni.

Costruiamo insieme il primo Community Land Trust italiano

Ci sembra possibile pensare che una realtà storica come quella della Cascina Maddalene possa essere facilmente coinvolta in processi comunitari, con l’obiettivo di costruire un nuovo luogo di riferimento e riconoscimento per il quartiere Maddalene.

La trasformazione della Cascina Maddalene potrebbe costituire un’ importante opportunità per ripensare questi luoghi e, in particolare, per innescare processi di riappropriazione dello spazio da parte dei residenti.

Che cos’è un Community Land Trust – CLT

Chi sceglie di realizzare un Community Land Trust sceglie una forma di auto-organizzazione dal basso, senza scopo di lucro che ha come obiettivo quello di acquisire casa per sé stesso in perpetuo, riqualificando il territorio e producendo benefici a tutta la comunità.

I CLTs offrono la possibilità di ripensare le modalità d’uso e di gestione della proprietà immobiliare e fondiaria e quindi della terra, considerata qui quale bene comune.

Il modello di proprietà alla base di ogni Community Land Trust si riferisce a quei beni, come la terra appunto, che in qualche modo appartengono naturalmente a tutti ed esistono da sempre a prescindere dall’attività umana e per i quali è possibile immaginare una gestione in forma di affidamento fiduciario.

Questo diverso modo di approcciare il bisogno consente di acquisire casa a condizioni di miglior favore per sé e producendo valore per l’intera collettività.

Il processo del CLT

Il Community Land Trust
acquisisce il terreno
e gli immobili

Separazione
della proprietà immobiliare
dalla proprietà fondiaria

Il Community land trust detiene la proprietà della sola terra a garanzia del rispetto dell’interesse comune e affida agli abitanti il diritto ad usarla e a costruirci casa sopra.

Ti interessa questo progetto?

Contattaci